Mi rappresentano fondamentalmente tre parole che cominciano per “CO”

Comunità: cioè quel senso di appartenenza ad uno o più gruppi (come la comunità di abitanti nel  progetto in “social housing” in cui vivo) o quella tendenza naturale a “fare squadra” grazie ai – tanti – anni passati a rincorrere un pallone da calcio.. da vera maschiaccio.

Co-operazione: il settore in cui lavoro (Cooperazione Internazionale); quel desiderio di confronto sempre più forte tra tutte le parti  politiche e sociali cui mi piacerebbe assistere, sia a livello locale che internazionale.

Costruire: ho sempre dato il meglio su questo. Da sempre aspiro all’equilibrio (im)perfetto tra “idea” e “realtà” come di chi tende “fanciullescamente” al sogno e ad un pragmatismo quotidiano e responsabile al tempo stesso.

about-me

Sono blogger, travel-blogger ed editor. Appassionata di Nonprofit, Cooperazione e Volontariato Internazionale. Attivista per i Diritti Umani (volontaria Emergency) e Civili (membro de I Sentinelli di Milano). “Marziana” forse da sempre (runner e parte del comitato di redazione dei Podisti da Marte).

Più in generale sono una patita di multi-culturalismo che declino in tutte le sue forme: viaggiando, studiando, assaporando, sfiorando e ammirando tutto ciò che durante le mie avventure appare “diverso” e “sconosciuto”.

Ah! oltre allo sport, adoro il cinema, gli aforismi e le citazioni.
E con questo, amo riassumere la mia vita con una grandiosa frase di Chris McCandless nel film Into the Wild (Sean Penn, 2007) “Happiness (is) only real when shared”.

 

Buona condivisione!

 

*foto: Hariett ed io (Kalongo, Uganda, 2012). Sulla t-shirt la campagna di sensibilizzazione IO NON ME NE FREGO promossa da COOPI - Cooperazione Internazionale ONG e Onlus
Translate »