Basterebbe ammettere i propri limiti,
di modo che la si smettesse
con il proporre, imporre manie
sproporzionate di grandezza;
inversamente proporzionali – a tal proposito –
alle proporzioni reali di sopracciglio
raddrizzato su porzioni alte di tempie
in atteggiamento di altezzoso riserbo.

Basterebbe valicare la soglia della pigra non-curanza. L’indolenza.
Così come basterebbe semplicemente provare a fare, e meno a dire.

Per cercare di ottenere sempre il possibile da ogni sforzo,
evitando arrendevolezza e sgomento per tutto ciò che circonda,
ed evitando di ammettere
che tutto sia ineluttabilmente fermo e inerte com’è o come dovrebbe essere.

Basterebbe trasmettere, comunicare,
meno a dire, per ridire sensa senso.

(Lecce, giugno 2007)

Share This:

Basterebbe
Tag:         

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »