Visto avvistato!
– L’hai visto?
– È arrivato, è manifesto!
per la partente impaziente sospesa,
come una partoriente insofferente in attesa
del proprio progetto concepito sul campo,
come fosse il pargoletto voluto da tempo.

Darò il mio massimo
che spero valga anche solo il minimo.
Farò del mio meglio
che non sia affatto il meno peggio.

Ho a cuore la missione
nata nella testa,
cresciutami nel grembo.
Nella ragione ho trovato le ragioni:
ci sarebbe voluto molto più fegato
a rinunciarvi senza uscirne di senno
…che pelo sullo stomaco
a rischiarci la pelle e a perderci il sonno.
Pronta, via -felice
nella fece,
dove piangere ed invece…

Evviva!

(Milano, ottobre 2017)

Share This:

Visto av-vistato!
Tag:                             

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »